3 - 0
Tempo pieno

Riepilogo

Dai 10 gol al Mazara ai 3 rifilati al Troina l’attesa è stata di oltre quattro mesi ma ne è valsa sicuramente la pena. Il Licata mette in casella la diciottesima vittoria consecutiva in gara ufficiale e regala ai propri tifosi un esordio che fa ben sperare in vista della prossima difficile stagione in Serie D. Mister Campanella propone in porta il nuovo portiere Ingrassia, poi linea a quattro con i terzini under Daniello ed Enea e la coppia centrale Maltese e Porcaro; tre a centrocampo con l’ultimo arrivato Diaby a spalleggiare Doda ed Assenzio; trio offensivo composto da Convitto e Biondo a sostegno di Cannavò. Panchina per Rizzo, mentre il tanto atteso Gallon si accomoda in tribuna ad osservare i compagni. Al fischio dell’arbitro, le due squadre in accordo tra loro non hanno giocato per un minuto per commemorare la tragica scomparsa dell’ex terzino licatese Filippo Graci. Quando il gioco riprende, nemmeno il tempo di conoscere la fisionomia dei nuovi arrivati che due volti sin troppo conosciuti si prendono la scena. Al 6′ Convitto affetta la parte sinistra della difesa troinese, serve un tracciante basso in mezzo su cui Cannavò ci mette la zampata del bomber navigato per l’1-0 che fa esplodere il Dino Liotta. Primo gol al primo tiro, non male. Al 17′ ci prova Assenzio direttamente su calcio da fermo, Compagno, il portiere ospite, si salva come può in due tempi. Ma nulla può fare due minuti dopo quando sempre Convitto, migliore in campo, sfrutta una topica di un difensore avversario che lo mette a tu per tu con l’estremo rossoblù che viene superato con un rasoterra sotto il corpo. 2-0 dopo soli 19 minuti. La reazione del Troina c’è al minuto 26 quando è ghiotta l’occasione per accorciare. Al limite dell’area Diaby è troppo irruente nell’ostacolare Indelicato che frana in area. Rigore affidato a Celesia che deve fare i conti con Ingrassia. L’attaccante va col mancino e calcia sulla propria sinistra, ma Ingrassia battezza la traiettoria e respinge facendo infiammare i tifosi. Dopo una prima parte ad alto ritmo, le due squadre cercano di rifiatare sotto il sole cocente del Liotta ma i gialloblù potrebbero triplicare con Assenzio che ubriaca la difesa avversaria ma al momento di concludere esce un tiro debole e centrale. La prima frazione termina così 2-0. Nel secondo tempo le squadre vanno al piccolo trotto e sono soltanto i gialloblù ad osare in fase offensiva. Sono diverse le occasioni per Cannavò, Convitto e Biondo che non vengono capitolizzate, ma la terza rete arriva a sette dal termine. Un lancio dalle retrovie premia Biondo che vince un contrasto e serve Cannavò ben appostato in area, il bomber, altruista, ricede la palla all’ex Sant’Agata che appoggia a porta vuota. Si chiude dunque 3-0 la prima del Licata in Coppa Italia e così i gialloblù guadagnano l’accesso nel turno successivo che vedrà la truppa di Campanella affrontare in trasferta l’Acireale, avversario sicuramente di caratura superiore.

LICATA: Ingrassia, Enea, Doda (85′ Caternicchia), Maltese, Assenzio (66′ Rizzo), Cannavò, Convitto (79′ Sangiorgio), Biondo (88′ D’Amico), Porcaro, Diaby (85′ Mazzamuto), Daniello. A disp.: Scarpino, Cassaro, Lauria, Coniglione. All. Campanella.

TROINA: Compagno, Cacciola, Akrapovic, Saba (12′ Indelicato), Raia, Fricano, Lo Cascio, Daqoune (57′ Zerillo), Celesia (46′ Fruci), Santapaola, Toscano. A disp.: Serenari, Salluzzo. All. Boncore.

ARBITRO: Fabrizio Ramondino di Palermo (Palla-Bonaccorso)

MARCATORI: 6′ Cannavò, 19′ Convitto, 83′ Biondo

Dettagli

Data Ora League Stagione Match Day Tempo pieno
18 Agosto 2019 16:00 Coppa Italia 2019/20 Domenica 18 Agosto 2019 - Ore 16:00 90'

Ground

Stadio "Dino Liotta" Licata
Stadio Dino Liotta, Corso Umberto Argentina, Fondachello, Licata, Agrigento, Sicilia, 92027, Italia

Risultati

Club1st Half2nd HalfGoals
Licata213
Troina000
trabzon escort yalova escort samsun escort escort izmit nazilli escort